IVA: Corsi di formazione organizzati da soggetti non residenti in Italia.

Un ente formativo residente all’estero (UE o extra-UE) che organizza in Italia dei corsi di formazione e di aggiornamento professionale deve nominare un rappresentante fiscale o identificarsi direttamente ai fini IVA se le prestazioni sono rivolte solo a soggetti privati o altri soggetti passivi non residenti. Dal punto di vista …

Nuova soglia del contante – 2016

Nuovi limiti per l’utilizzo del denaro contante (ex art. 46 co. 1 del Ddl. di stabilità 2016) Il limite per l’utilizzo del denaro contante è innalzato da 999,99 a 2.999,99 euro. In particolare, ai sensi del “nuovo” art. 49 co. 1 del DLgs. 231/2007, a decorrere dall’1.1.2016, sarà vietato trasferire …

Patto di non concorrenza

Riferimenti normativi Civilistici: Art. 2125 C.C. Fiscali: Art. 109 e Art. 108, comma 3, del Tuir Trattamento civilistico Il Patto di non concorrenza è disciplinato dall’art. 2125 del Codice Civile con il quale viene regolato lo svolgimento dell’attività del lavoratore dipendente nel periodo successivo alla cessazione del contratto di lavoro, …

Rimborso IVA pagata all’estero da residenti

Dal 1° gennaio 2010 è in vigore una nuova disciplina per il rimborso dell’Iva ai contribuenti stabiliti in uno Stato membro diverso da quello che effettua il rimborso. Per richiedere il rimborso dell’Iva allo Stato comunitario in cui è stata versata, il contribuente italiano deve presentare domanda di rimborso all’Agenzia …

Bonus 80 euro in busta paga

Novità introdotta con il DL 66/2014: Bonus di €80 in busta paga per i lavoratori dipendenti e assimilati con reddito complessivo IRPEF non superiore 26.000,00 euro La circ. Agenzia delle Entrate 28.4.2014 n. 8 analizza il nuovo bonus destinato ai lavoratori dipendenti e ai titolari di alcuni redditi assimilati, disciplinato …