Nuovi termini di detrazione IVA 2017

Modifiche ai termini di detrazione dell’IVA e di registrazione delle fatture d’acquisto. Viene ridotto notevolmente il termine per: l’esercizio del diritto alla detrazione dell’IVA; la registrazione delle fatture d’acquisto e delle bollette doganali d’importazione. Nuovo termine di esercizio della detrazione IVA Per effetto delle modifiche apportate, il diritto alla detrazione …

IVA: Corsi di formazione organizzati da soggetti non residenti in Italia.

Un ente formativo residente all’estero (UE o extra-UE) che organizza in Italia dei corsi di formazione e di aggiornamento professionale deve nominare un rappresentante fiscale o identificarsi direttamente ai fini IVA se le prestazioni sono rivolte solo a soggetti privati o altri soggetti passivi non residenti. Dal punto di vista …

Nuova soglia del contante – 2016

Nuovi limiti per l’utilizzo del denaro contante (ex art. 46 co. 1 del Ddl. di stabilità 2016) Il limite per l’utilizzo del denaro contante è innalzato da 999,99 a 2.999,99 euro. In particolare, ai sensi del “nuovo” art. 49 co. 1 del DLgs. 231/2007, a decorrere dall’1.1.2016, sarà vietato trasferire …

Patto di non concorrenza

Riferimenti normativi Civilistici: Art. 2125 C.C. Fiscali: Art. 109 e Art. 108, comma 3, del Tuir Trattamento civilistico Il Patto di non concorrenza è disciplinato dall’art. 2125 del Codice Civile con il quale viene regolato lo svolgimento dell’attività del lavoratore dipendente nel periodo successivo alla cessazione del contratto di lavoro, …

Restituzione di beni precedentemente esportati. Reintroduzione in franchigia.

Nel caso in cui i beni, precedentemente esportati all’estero (terriotori extra-UE), vengano restituiti al Fornitore (es. residente in Italia), come potrebbe accadere in una normale operazione commerciale, si possono verificare due casi: Retro-cessione ex novo tra il Cliente estero e il fornitore, soggetto residente in Italia. In questo caso i …