Come aggiornare i prezzi dei listini con la nuova aliquota IVA 21%.
Da quando?Entrata in vigore 17 Settembre 2011.

Entra in vigore la nuova regola IVA introdotta dalla Manovra di Ferragasto.

I commercianti al dettaglio e quelli all’ingrosso, possono applicare, in alternativa alla ristampa dei cataloghi che porta via tempo e denaro,  delle etichette adesive sulla copertina o apporre dei timbri sulle pagine dei prezzi lordi, indicando che dalla data di entrata in vigore della nuova aliquota Iva al 21% si applica un aumento del prezzo pari allo 0,0083334 per cento. Ad esempio:

  • Prezzo lordo pari a € 120 (100+20iva). Nuovo prezzo € 120 * 1,00833334=121

[stextbox id=”warning” caption=”Metodo di aggiornamento IVA al 21%”]E’ sufficiente moltiplicare il vecchio prezzo con iva al 20% per 1,00833334 per ottenere il nuovo prezzo con iva al 21%.[/stextbox]

Ma non tutti i prezzi possono essere aggiornati, infatti le operazioni effetuate prima dell’entrata in vigore della nuova IVA al 21% restano con l’IVA al 20%.
Occorre prestare attenzione al momento fiscalmente rilevante dell’operazione.

Ecco un quadro esemplificativo:

Data della consegna

Data del pagamento

Aliquota da Applicare

Cessione effettuata in data 16 Settembre Pagamento dopo il 17 Settembre (entrata in vigore IVA al 21%) 20%.L’operazione si considera effettuata al momento della consegna della merce al cliente
Cessione effettuata dopo l’entrata in vigore dell’aumento IVA al 21% (17 Settembre 2011)) Pagamento anticipato o emissione della fattura anticipata in data 16 Settembre 2011 20%.L’operazione viene anticipata al moemnto del pagamento o di emissione della fattura, in quanto precedente rispetto alla consegna della merce
Pagamento di un acconto in data 16 settembre 2011 e del saldo dopo il 17 settembre 2011 (entrata in vigore dell’IVA al 21%) 20% per l’acconto ricevuto (scorporando l’IVA dividendo per 1,20) e 21% per la fattura di saldo
Pagamento o emissione della fattura differita dopo la consegna della merce al cliente 21%.L’operazione si considera effettuata al momento della consegna della merce al cliente.
Cessione con consegna al cliente per metà in data 16 settembre 2011 e per l’altra metà dopo il 17 Settembre (entrata in vigore IVA 21%) Pagamento o emissione della fattura differita dopo la consegna della merce al cliente 20% per la prima consegna e 21% per la seconda

Per maggiori informazioni scrivi a segreteria@studiopizzuto.com